Surface Laptop e Windows 10 S fraintesi

Lo abbiamo già visto grazie ai leak in rete, alla presentazione ci è stato confermato che Surface Laptop è l’ultrabook di Microsoft.

A primo avviso è facile giudicare male questo Surface Laptop, soprattutto considerando l’obbiettivo di attaccare i Chromebook ed il settore dell’educazione.

Voglio ricordarvi che Microsoft sta facendo della linea Surface i device di riferimento per Windows 10. Questi “Hero device”sono una bandiera che sancisce dove si può arrivare in un certo segmento di prodotto.

Hardware e Software Microsoft

Il riferimento serve all’utente finale che vuole un prodotto pensato e costruito direttamente da Microsoft, hardware e software, senza dimenticare le case produttrici e partner che propongono prodotti con Windows 10 a bordo.

Gli ultimi anni per il mercato PC è stato un vero chaos, ogni produttore si inventava ogni sorta di stramberia senza supportarla di li a sei mesi. Per questo Microsoft si è decisa a scendere in campo proponendo dei riferimenti da seguire e supportare direttamente con il suo Windows 10.

Surface Laptop con le sue caratteristiche è adatto per l’educazione. Parte da 1.169 € per un Intel i5 di settima generazione con gradica integrada HD 620, SSD da 128 GB e 4 GB di RAM.

Prezzi e configurazioni per l’italia sono le seguenti:

  • Core i5, 128 GB SSD, 4 GB RAM – 1.169 €
  • Core i5, 256 GB SSD, 8 GB RAM – 1.499 €
  • Core i7, 256 GB SSD, 8 GB RAM – 1.829 €
  • Core i7, 512 GB SSD, 16 GB RAM – 2.549 €

Questo non vuol dire fare un dispositivo per i ragazzini, bensì per insegnanti e studenti universitari.Utenti a cui serve un prodotto di un certo livello.

Per tutte le altre fasce di prezzo e prestazioni ci penseranno le case produttrici partner di Microsoft, proponendo prodotti più accessibili e pensati per ragazzi o docenti con altre esigenze.

Windows 10 S

Windows 10 S è Windows 10 con il browser bloccato su Edge e motore di ricerca Bing. Le applicazioni installabili devono passare dallo store anche se applicativi x86 o x64.

Microsoft chiarisce che è per questione di sicurezza ponendo ancora una volta l’ambiente educativo in primo piano. Ma vi assicuro che passare dallo Store garantirà a Microsoft un maggior controllo sulle prestazioni delle applicazioni, soprattutto riguardo ai consumi sui dispositivi portatili.

Inoltre dopo aver acquistato un computer con Windows 10S e vi trovate stretti, Microsoft vi offre la possibilità di acquistare la licenza di Windows 10 Pro a circa 49€. In questo modo Windows non avrà alcun vincolo come le attuali versioni.

In questa maniera Microsoft permette ai produttori hardware di proporre i propri dispositivi ad un prezzo molto concorrenziale, soprattutto nella fascia bassa del mercato.

Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password